Attrezzature e Macchinari

Verolanuova - Corso di aggiornamento per addetti all'utilizzo di Carrelli Elevatori industriali Semoventi

Destinatari: 

Titolari, dipendenti, collaboratori che utilizzano per la propria attività il carrello elevatore.
Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.

Obiettivi: 

Assolvere l'obbligo di aggiornare la formazione pregressa (composta da modulo teorico, modulo pratico e verifica finale dell'apprendimento) come previsto dall'Accordo Stato - Regioni per l'utilizzo delle attrezzature di lavoro (art. 73 del D.Lgs 81/08 - Accordo Stato Regioni del 22.02.2012.

Contenuti: 

Contenuti conformi a quanto disposto dall'art. 73 del D.Lgs 81/08

  • L'utilizzo del carrello
  • La manutenzione
  • La verifica giornaliera
  • Il carico e lo stoccaggio
  • La circolazione
  • Argomenti relativi ai moduli pratici previsti dall'Accordo Stato Regioni del 22.02.2012

 

Durata e orario: 

4 ore di formazione teorica di cui 3 ore relative ai moduli pratici

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio nazionale.

Riferimenti Normativi: 

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: "Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente:

a) alle condizioni di impiego delle attrezzature;
b) alle situazioni anormali prevedibili.
 

Data Esecuzione: 
Gio, 24/05/2018 - 13:30

Corso di formazione teorico - pratico per addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi

Destinatari: 

Titolari, dipendenti, collaboratori che utilizzano per la propria attività carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi.

Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.
 

Obiettivi: 

Il corso ha lo scopo di formare i lavoratori nell’utilizzo del carrello elevatore, ad individuare le situazioni di maggior rischio ed intraprendere quelle azioni necessarie per operare in sicurezza.

Contenuti: 

Modulo giuridico – normativo (1ora) 
• Presentazione del corso: cenni sul quadro normativo di riferimento (art. 36-37 art. 73 del D.Lgs81/08);
Modulo Tecnico (7ore) 
• Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno; 
• Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi; 
• Nozioni elementari di fisica: valutazione dei carichi movimentati, concetto di stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello.
Portata del carrello elevatore; 
• Tecnologia dei carrelli semoventi;
• Componenti principali: Forche e/o organi di presa, montanti di sollevamento. Posto di guida con 
• descrizione del sedile, degli organi di comando, dei dispositivi di segnalazione e controllo, freni. Ruote 
• e tipologie di gommatura. Fonti di energia. Contrappeso. 
• Sistemi di ricarica batterie; 
• Dispositivi di Comando e di sicurezza;
• Le condizioni di equilibrio: fattori che influenzano la stabilità;
• Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche;
• Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili: 
o All’ambiente di lavoro; 
o Al rapporto uomo/macchina; 
o Allo stato di salute del guidatore; 
• Al termine dei moduli teorici si svolgerà un prova di verifica consistente in un questionario a risposta multipla;
Modulo pratico (8ore) 
• Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze;
• Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di 
  uso del carrello;
• Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione del carrello, presa del carico, trasporto nella varie situazioni, sosta del carrello, ecc..) 

Al termine del modulo pratico si terrà una prova di verifica finale per ogni partecipante. 

 

Durata e orario: 

16 ore di formazione di cui 8 di formazione pratica

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio nazionale.

Riferimenti Normativi: 

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: "Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente: 

a) alle condizioni di impiego delle attrezzature; 
b) alle situazioni anormali prevedibili
.

 

Data Esecuzione: 
Gio, 17/05/2018 - 13:30

Verolanuova - Corso di formazione per addetti PEI - PES PAV

Destinatari: 

Tecnici addetti alla manutenzione degli impianti elettrici fuori tensione e addetti ai lavori in tensione su impianti fino a 1000V a.c. (Categoria 0 e I). I partecipanti dovrebbero conoscere i principi di base dell’elettrotecnica. 

Contenuti: 

• Inquadramento legislativo, T.U. 81/08, norme CEI;
• protezioni sovraccarico;
• protezione da cortocircuito; 
• tipologie di interruttori automatici; 
• tipologie di interruttori a B.T.;
• impianti a terra, contatti accidentali; 
• contatti indiretti;
• protezione contro i contatti indiretti, sistemi TT e TN;
• contatti indiretti;
• sistemi IT;
• lavori elettrici; 
• lavori elettrici fuori tensione; 
• lavori elettrici in prossimità e sotto tensione; 
• direttive macchine;
• quadri a bordo macchina, concetti di sicurezza.
• Esempi di Piani di Manutenzione: elenco delle operazioni da eseguire e indicazioni della frequenza (Quadri, Strumentazione, Connessioni, Comandi, Protezioni).

 

Durata e orario: 

16 ORE

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio.

Riferimenti Normativi: 

Il D.Lgs. 81/08 (Art. 82) ha sancito l’obbligo per il datore di lavoro, di riconoscere l’idoneità dei lavoratori nel caso di lavori elettrici sotto tensione secondo le indicazioni della normativa tecnica. Nel caso specifico la normativa di riferimento è la norma CEI 11-27, che fornisce gli elementi essenziali per la formazione degli addetti ai lavori elettrici. La norma prevede inoltre che il datore di lavoro attribuisca per iscritto il livello di qualifica ad operare sugli impianti elettrici che può essere di persona esperta (PES), persona avvertita (PAV) e l’attestazione della idoneità a svolgere lavori “sotto tensione su impianti a bassa tensione”

Data Esecuzione: 
Mer, 25/10/2017 - 13:30

Verolanuova - Corso di formazione teorico - pratico per addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi

Destinatari: 

Titolari, dipendenti, collaboratori che utilizzano per la propria attività carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi.

Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.
 

Obiettivi: 

Il corso ha lo scopo di formare i lavoratori nell’utilizzo del carrello elevatore, ad individuare le situazioni di maggior rischio ed intraprendere quelle azioni necessarie per operare in sicurezza.

Contenuti: 

Modulo giuridico – normativo (1ora) 
• Presentazione del corso: cenni sul quadro normativo di riferimento (art. 36-37 art. 73 del D.Lgs81/08);
Modulo Tecnico (7ore) 
• Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno; 
• Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi; 
• Nozioni elementari di fisica: valutazione dei carichi movimentati, concetto di stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello.
Portata del carrello elevatore; 
• Tecnologia dei carrelli semoventi;
• Componenti principali: Forche e/o organi di presa, montanti di sollevamento. Posto di guida con 
• descrizione del sedile, degli organi di comando, dei dispositivi di segnalazione e controllo, freni. Ruote 
• e tipologie di gommatura. Fonti di energia. Contrappeso. 
• Sistemi di ricarica batterie; 
• Dispositivi di Comando e di sicurezza;
• Le condizioni di equilibrio: fattori che influenzano la stabilità;
• Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche;
• Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili: 
o All’ambiente di lavoro; 
o Al rapporto uomo/macchina; 
o Allo stato di salute del guidatore; 
• Al termine dei moduli teorici si svolgerà un prova di verifica consistente in un questionario a risposta multipla;
Modulo pratico (8ore) 
• Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze;
• Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di 
  uso del carrello;
• Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione del carrello, presa del carico, trasporto nella varie situazioni, sosta del carrello, ecc..) 

Al termine del modulo pratico si terrà una prova di verifica finale per ogni partecipante. 

 

Durata e orario: 

16 ore di formazione di cui 8 di formazione pratica

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio nazionale.

Riferimenti Normativi: 

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: "Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente: 

a) alle condizioni di impiego delle attrezzature; 
b) alle situazioni anormali prevedibili
.

 

Data Esecuzione: 
Lun, 17/10/2016 - 13:30

Corso di aggiornamento per addetto PEI - PES PAV

Destinatari: 

Il corso di aggiornamento per addetti ai lavori elettrici PES - PAV - PEI ai sensi della Nuova Norma CEI 11-27 IV edizione ha la durata di 6 ore.

Contenuti: 

Contenuti del corso di Aggiornamento CEI 11-27 2014;
- Scopo e campo di applicazione della Nuova Norma CEI 11-27:2014 e della Nuova Norma CEI EN 50110-1:2014;
- Le figure definite dalla Norma CEI 11-27 2014 (URI, RI, URL e PL);
- Le nuove definizioni delle zone di lavoro elettrico e di lavoro non elettrico;
- La gestione dei lavori non elettrici con rischio elettrico;
- Procedure per l'esercizio degli impianti elettrici (controlli funzionali, manovra di esercizio) e per l'individuazione dei profili professionali;
- Procedure per lavori sotto tensione, fuori tensione ed in prossimità;
- La gestione delle situazioni di emergenza secondo le Norme CEI 11-27:2014 e CEI EN 50110-1:2014;
- Esercitazione pratica sulla pianificazione dei lavori elettrici (piano di lavoro, piano di intervento, consegna e restituzione impianto);
- Esempi di esecuzione di lavori elettrici in conformità alla Norma CEI 11-27:2014: misure elettriche, lavori elettrici fuori tensione e sotto tensione su quadri ad uso industriale;

Test di verifica finale.

Aggiornare con riferimento alla Nuova Norma CEI 11-27 2014 e alla Norma CEI EN 50110-1:2014 la preparazione del personale che svolge lavori elettrici (Persone Esperte PES, Persone Avvertite PAV e idonei ai lavori sotto tensione PEI) con particolare riguardo al possesso delle necessarie conoscenze e modalità di organizzazione e conduzione dei lavori elettrici, anche con riferimento a prove riconducibili a situazioni impiantistiche reali. 
Consolidare le conoscenze per l’operatività sulle tecniche di lavoro elettrico sotto tensione.

 

Durata e orario: 

6 ore

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio.

Riferimenti Normativi: 

Il corso di aggiornamento CEI 11-27, valido come aggiornamento Lavoratori e Preposti ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/11, si rivolge a Persone Esperte (PES), Persone Avvertite (PAV) e Persone Idonee (PEI), che nell'ambito della loro attività eseguono lavori su impianti elettrici fuori tensione, in prossimità o sotto tensione per tensioni fino a 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., sia lavori in prossimità o fuori tensione su impianti in alta tensione.
Il corso di aggiornamento è rivolto anche ai Responsabili dell'Impianto per i lavori (RI) e ai Preposti alla conduzione dei lavori (PL) di cui alla Norma CEI 11-27:2014.

Data Esecuzione: 
Ven, 07/04/2017 - 15:30

Verolanuova - Corso di formazione teorico - pratico per addetti alla Conduzione di Carrelli Elevatori industriali Semoventi

Destinatari: 

Titolari, dipendenti, collaboratori che utilizzano per la propria attività il carrello elevatore.
Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.

Obiettivi: 

L’abilitazione dovrà essere rinnovata entro 5 anni dalla data del rilascio dell’attestato, previa verifica della partecipazione a corso di aggiornamento.

Contenuti: 

 Modulo giuridico – normativo (1ora)
• Presentazione del corso: cenni sul quadro normativo di riferimento (art. 36-37 art. 73 del D.Lgs81/08);

Modulo Tecnico (7ore)
• Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno;
• Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi;
• Nozioni elementari di fisica: valutazione dei carichi movimentati, concetto di stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello. Portata del carrello elevatore;
• Tecnologia dei carrelli semoventi;
• Componenti principali: Forche e/o organi di presa, montanti di sollevamento. Posto di guida con
descrizione del sedile, degli organi di comando, dei dispositivi di segnalazione e controllo, freni. Ruote
e tipologie di gommatura. Fonti di energia. Contrappeso.
• Sistemi di ricarica batterie;
• Dispositivi di Comando e di sicurezza;
• Le condizioni di equilibrio: fattori che influenzano la stabilità;
• Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche;
• Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili:
o All’ambiente di lavoro;
o Al rapporto uomo/macchina;
o Allo stato di salute del guidatore;

Al termine dei moduli teorici si svolgerà un prova di verifica consistente in un questionario a risposta multipla.

Modulo pratico (4ore)
• Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze;
• Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di
uso del carrello;
• Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione del carrello, presa del carico, trasporto nella varie situazioni, sosta del carrello, ecc..)

Al termine del modulo pratico si terrà una prova di verifica finale per ogni partecipante.
 

Durata e orario: 

12 ore di formazione di cui 4 di formazione pratica

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio nazionale.

Riferimenti Normativi: 

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: "Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente:

a) alle condizioni di impiego delle attrezzature;
b) alle situazioni anormali prevedibili.
 

Data Esecuzione: 
Mar, 22/05/2018 - 13:30

Corso di formazione per addetti alla conduzione di elevatori montaferetri

Destinatari: 

Addetti alla conduzione di Elevatori Montaferetri con stabilizzatori e senza stabilizzatori.

Obiettivi: 

L’elevatore montaferetri è uno strumento adatto ad effettuare le tumulazioni (seppellimento in loculo o nicchia in muratura). Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire una formazione sulla conduzione dei montaferetri e rischi correlati.

Contenuti: 

Modulo giuridico-normativo
• Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro in quota (D.Lgs. 81/08). Responsabilità dell’operatore.

Modulo tecnico
• Categorie di elevatori montaferetri: i vari tipi di elevatori montaferetri descrizione delle caratteristiche generali e specifiche
• Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile.
• Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
• Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
• DPI specifici da utilizzare con gli elevatori montaferetri: caschi, imbracature, cordino di trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma.
• Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo degli elevatori montaferetri (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.
• Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.
 

Requisiti di ammissione: 

Maggiore età.

Durata e orario: 

Ore 4 

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio.

Riferimenti Normativi: 

Art. 37 e 73 nonché allegato VII del D.Lgs. 81/08 e smi.

 

Data Esecuzione: 
Lun, 27/06/2016 - 17:30

Verolanuova - Corso di formazione teorico - pratico per addetti all'utilizzo di DPI ANTICADUTA

Destinatari: 

Lavoratori autonomi e lavoratori dipendenti che effettuano lavori in quota di qualsiasi genere soggetti a rischio di caduta dall’alto, utilizzando DPI di posizionamento ed anticaduta (antennisti, spazzacamini, fumisti, edili che operano su coperture, elettricisti installatori di pannelli fotovoltaici, operatori addetti alle pulizie di pannelli fotovoltaici ecc).
Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.

Contenuti: 

CONTENUTI DEL CORSO:

- Normativa vigente
• obblighi del Datore di lavoro e dei Lavoratori
• DPI – definizione e classificazioni
• obblighi normativi sulla manutenzione dei DPI
• fabbricazione e certificazione dei DPI anticaduta

- Valutazione del rischio caduta dall’alto
• valutazione delle situazioni di pericolo di caduta dall’alto;
• caduta dall’alto di operatore: cosa fare per salvarlo;
• scelta del DPI anticaduta in funzione delle necessità;

- Componenti di un sistema anticaduta
• elenco dei DPI anticaduta attualmente in uso;
• elementi chiave del sistema anticaduta: ancoraggio, connettori, imbracatura;
• corretto utilizzo dei DPI in dotazione;
• qualità dei DPI, materiali costruttivi, differenze di movimento durante l’uso
• controllo dei DPI prima e dopo l’uso;
• revisione annuale dei DPI e controlli periodici;
• tipologia di ancoraggi e corrette modalità operative

- Addestramento all’uso dei DPI anticaduta
• manutenzione e conservazione dei DPI
• procedure di verifica e controllo dei DPI
• procedura di messa fuori servizio dei DPI
• gestione dei DPI in dotazione
• registri di manutenzione e di dotazione dei DPI
• modalità operative di ancoraggio, problematiche ed effetti indesiderati (es. effetto pendolo)

- Prove pratiche
• illustrazione dei DPI oggetto della prova pratica
• controllo dei DPI oggetto della formazione
• corretto indossamento dei DPI in dotazione;
• dimostrazione pratica a cura del Docente;
• prova di sospensione a mezz’aria con imbracatura anticaduta;
• accesso in sicurezza al trabattello e simulazione di caduta dall’alto;
• simulazione recupero dell’operatore in sospensione;
• corretto utilizzo dei sistemi a carrucole;
• operazioni di ritiro dei DPI anticaduta.
• modalità utilizzo scale

- Test di verifica

Durata e orario: 

8 ore di formazione di cui 4 di formazione pratica

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio.

NORME DI SICUREZZA PER LA PROVA PRATICA da rispettare per ogni partecipante:

  • indossare scarpe antinfortunistiche e abbigliamento idoneo (pantaloni lunghi e abiti che non impediscano i movimenti);
  • non indossare monili;
  • adottare comportamenti sicuri e non prendere iniziative personali, rispettando altresì le eventuali ulteriori indicazioni di sicurezza fornite dal docente durante il corso;
  • indossare i dispositivi di protezione individuali specifici distribuiti durante il corso.

Si consiglia di portare la propria imbracatura di sicurezza

Riferimenti Normativi: 

IN OTTEMPERANZA A QUANTO DISPOSTO DALL’ART. 36-37-73-77-78 DEL D.LGS 81/08

Data Esecuzione: 
Lun, 13/07/2015 - 13:30

Corso di aggiornamento per lavoratori addetti alla conduzione di gru su autocarro

Destinatari: 

Titolari, dipendenti, collaboratori che utilizzano per la propria attività gru su autocarro.

Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.
 

Obiettivi: 

Assolvere l’obbligo di aggiornare la formazione pregressa (composta da modulo teorico, modulo pratico e verifica finale dell’apprendimento) come previsto dall’Accordo Stato – Regioni per l’utilizzo delle attrezzature di lavoro - art. 73 del D.Lgs 81/08 e smi - Accordo Stato Regioni del 22.02.2012). 

Contenuti: 

Contenuti conformi a quanto disposto dall’art. 73 del D.Lgs 81/08 e smi
• L’utilizzo delle attrezzature 
• La manutenzione 
• La verifica giornaliera 
• Il carico e lo stoccaggio 
• La circolazione 
• Argomenti relativi ai moduli pratici previsti dall’Accordo Stato Regioni del 22.02.2012 

 

 

Durata e orario: 

4 ore di formazione teorica di cui 3 ore relative ai moduli pratici

Certificazione rilasciata: 

Attestato di frequenza 
 

Riferimenti Normativi: 

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: "Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente: 
a) alle condizioni di impiego delle attrezzature; 
b) alle situazioni anormali prevedibili.

 

Data Esecuzione: 
Mar, 30/10/2018 - 13:30

Corsi di aggiornamento per lavoratori addetti alla conduzione di GRU A TORRE a rotazione bassa e alta

Destinatari: 

Titolari, dipendenti, collaboratori che utilizzano per la propria attività gru a torre a rotazione bassa e alta. 

Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.

 

Obiettivi: 

Assolvere l’obbligo di aggiornare la formazione pregressa (composta da modulo teorico, modulo pratico e verifica finale dell’apprendimento) come previsto dall’Accordo Stato – Regioni per l’utilizzo delle attrezzature di lavoro - art. 73 del D.Lgs 81/08 e smi - Accordo Stato Regioni del 22.02.2012. 

Contenuti: 

Contenuti conformi a quanto disposto dall’art. 73 del D.Lgs 81/08 e smi
• L’utilizzo delle attrezzature 
• La manutenzione 
• La verifica giornaliera 
• Il carico e lo stoccaggio 
• La circolazione 
• Argomenti relativi ai moduli pratici previsti dall’Accordo Stato Regioni del 22.02.2012

 

 

Durata e orario: 

4 ore di formazione teorica di cui 3 ore relative ai moduli pratici

Certificazione rilasciata: 

Attestato di frequenza 

 

Riferimenti Normativi: 

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: "Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente: 
a) alle condizioni di impiego delle attrezzature; 
b) alle situazioni anormali prevedibili.

 

Data Esecuzione: 
Ven, 09/11/2018 - 13:30
Condividi contenuti

Training Center