BRESCIA

Corso di Formazione per Addetto al Primo Soccorso Aziendale Gruppi B e C

Destinatari: 

Lavoratori incaricati di svolgere nei luoghi di lavoro ai sensi dell’art. 37 c.9 del D.Lgs. 81/08, le mansioni di Addetto al Primo Soccorso Aziendale (Gruppo B e C).
 

 

Obiettivi: 

Assolvere all’obbligo di formazione degli Addetti al Primo Soccorso Aziendale (obbligo imposto ai datori di lavoro Art. 18 c.1 lettera l) D.Lgs. 81/08).
Promuovere la costituzione di un’efficiente organizzazione dedicata ad effettuare interventi di primo soccorso tempestivi ed efficaci. Gli obiettivi specifici sono: aumentare le conoscenze sugli interventi di primo soccorso nei casi di infortunio e/o malore dei dipendenti.

Contenuti: 

I contenuti sono conformi all’allegato 3 del D.M. n°388 del 15/7/03.

AZIENDA GRUPPO B-C
• Allertare il sistema di soccorso
• Riconoscere un’emergenza sanitaria
• Attuare gli interventi di primo soccorso
• Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta
• Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
• Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambienti di lavoro
• Acquisire capacità di intervento pratico
Il corso si articola su 3 moduli formativi distinti da effettuarsi in giornate differenti

Durata e orario: 

• 12 ore (ditte di GRUPPO B e C)

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato di frequenza individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio

Riferimenti Normativi: 

D.Lgs. 81/2008, DM 388/2003 Sanità

Art. 37 comma 9 D.Lgs. 81/08 "I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico.

Data Esecuzione: 
Mar, 16/10/2018 - 13:30

Corso di Formazione per Addetto al Primo Soccorso Aziendale Gruppo A

Destinatari: 

D.Lgs. 81/2008, DM 388/2003 Sanità
Art. 37 comma 9 D.Lgs. 81/08 "I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico.

Obiettivi: 

Assolvere all’obbligo di formazione degli Addetti al Primo Soccorso Aziendale (obbligo imposto ai datori di lavoro Art. 18 c.1 lettera l) D.Lgs. 81/08).
Promuovere la costituzione di un’efficiente organizzazione dedicata ad effettuare interventi di primo soccorso tempestivi ed efficaci. Gli obiettivi specifici sono: aumentare le conoscenze sugli interventi di primo soccorso nei casi di infortunio e/o malore dei dipendenti.

 

Contenuti: 

I contenuti sono conformi all’allegato 3 del D.M. n°388 del 15/7/03.

AZIENDA GRUPPO A
• Allertare il sistema di soccorso
• Riconoscere un’emergenza sanitaria
• Attuare gli interventi di primo soccorso
• Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta
• Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
• Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambienti di lavoro
• Acquisire capacità di intervento pratico
Il corso si articola su 3 moduli formativi distinti da effettuarsi in giornate differenti

Durata e orario: 

• 16 ore (ditte GRUPPO A)

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato di frequenza individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio.

Riferimenti Normativi: 

D.Lgs. 81/2008, DM 388/2003 Sanità
Art. 37 comma 9 D.Lgs. 81/08 "I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico.

Data Esecuzione: 
Mar, 16/10/2018 - 13:30

Corso per Addetto alla Conduzione di Gru a Torre a rotazione alta e bassa

Destinatari: 

Lavoratori che utilizzano all’interno delle proprie attività lavorative, sia in maniera sistematica che sporadica, Gru a torre con rotazione sia in basso che in alto per la realizzazione di lavorazioni che comportino la movimentazione di carichi con questa attrezzatura.

Il corso è rivolto anche ai datori di lavoro che utilizzino Gru a Torre, nonché ai lavoratori autonomi.

Contenuti: 

Modulo Giuridico/Normativo – 1 ora – Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.lgs. n. 81/08). Responsabilità dell’operatore.

Modulo Tecnico – 7 ore – Norme generali di utilizzo della gru, tipologia di gru a torre, principali rischi connessi all’impiego di gru a torre, nozioni elementari di fisica, tecnologia delle gru a torre, componenti strutturali, dispositivi di comando e di sicurezza, le condizioni di equilibrio delle gru a torre, l’installazione della gru a torre, controlli da effettuare prima dell’utilizzo, modalità di utilizzo in sicurezza della gru a torre, manutenzione della gru a torre. 

Modulo Pratico ai fini dell’abilitazione alla conduzione sia di gru a rotazione in basso che di gru a rotazione in alto – 6 ore – individuazione dei componenti strutturali, individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza, controlli pre-utilizzo, utilizzo della gru a torre, operazioni di fine utilizzo.

 

Durata e orario: 

14 ore di cui 6 di modulo pratico

Certificazione rilasciata: 

Il Corso è ritenuto valido, così come da normativa nazionale, con una frequenza pari o superiore al 90% e superata la prova finale di verifica sia per quanto concerne la parte teorica che per la parte pratica.
In caso di esito positivo di entrambe le prove di verifica verrà rilasciato attestato valido su tutto il territorio nazionale per una durata di 5 anni.
 

Riferimenti Normativi: 

Il Corso per Addetto alla Conduzione di Gru a Torre con rotazione sia in basso che in alto della durata di 14 ore, assolve gli obblighi indicati nel D.lgs. 81/08, T.U. Sicurezza e D.lgs. 106/09, e dagli Accordi Stato Regioni del 22.02.2012 sulle attrezzature per cui si richiede specifica abilitazione degli operatori. 
Il corso prevede sia una parte teorica in aula o in alternativa svolta in modalità e-learning ed una parte pratica da svolgersi esclusivamente in aula. 
E’ prevista una prova finale di veri ca sia per quanto concerne la parte teorica che per la parte pratica., al termine del quale nel caso di esito positivo delle stesse, sarà rilasciato attestato valido su tutto il territorio nazionale per una durata di 5 anni.

 

Data Esecuzione: 
Ven, 26/10/2018 - 13:30

Corso di formazione per addetto al montaggio - smontaggio - trasformazione ponteggi

Destinatari: 

Quanti, in cantiere, si occupano del montaggio, smontaggio e trasformazione di un ponteggio e devono ricevere una formazione di base completa sull′argomento.

Obiettivi: 

Acquisire le conoscenze teoriche e le competenze pratiche per effettuare in sicurezza le operazioni di montaggio, smontaggio e trasformazione dei ponteggi.

Contenuti: 

I contenuti formativi sono conformi a quanto stabilito dall’Allegato XXI al D.Lgs. 81/08:

• Legislazione generale si sicurezza in materia di prevenzione infortuni;
• Analisi dei rischi;
• Norme di buona tecnica e buone prassi;
• Statistiche degli infortuni e delle violazioni delle norme nei cantieri;
• Il Titolo IV capo II del D.Lgs. 81/08 “Lavori in quota” e il Titolo IV capo I “Cantieri”;
• Piano di montaggio, uso e smontaggio in sicurezza (Pi.M.U.S.), autorizzazione ministeriale, disegno esecutivo, progetto;
• DPI anticaduta: uso, caratteristiche tecniche, manutenzione, durata e conservazione.
• Ancoraggi: tipologie e tecniche;
• Verifiche di sicurezza: primo impianto, periodiche e straordinarie;
• Montaggio/smontaggio/trasformazione ponteggio tubi e giunti (PTG);
• Montaggio/smontaggio/trasformazione ponteggio e telai prefabbricati (cavallette tradizionali e ad "H") (PTP);
• Montaggio/smontaggio/trasformazione ponteggio a montanti e traversi prefabbricati (Multidirezionale) (PMTP);
• Elementi di gestione prima emergenza e salvataggio;
 

Requisiti di ammissione: 

Maggiore età.

Durata e orario: 

30 ore per il corso base (14 ore di formazione teorica + 14 ore di formazione pratica e 2 ore di verifica)

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio

Riferimenti Normativi: 

Art. 136 comma 6 D.Lgs. 81/08 "..6. Il datore di lavoro assicura che i ponteggi siano montati, smontati o trasformati sotto la diretta sorveglianza di un preposto, a regola d’arte e conformemente al Pi.M.U.S., ad opera di lavoratori che hanno ricevuto una formazione adeguata e mirata alle operazioni previste.."e Allegato XXI al D.Lgs. 81/08.
 

Data Esecuzione: 
Gio, 28/09/2017 - 17:00

Corso di formazione per Preposto

Destinatari: 

Lavoratori cui è stato attribuito il ruolo di preposto in materia di sicurezza e salute sul lavoro, secondo D.Lgs. 81/2008, art. 2 comma 1 lett. e)

Obiettivi: 

Il Modulo di formazione generale costituisce credito formativo permanente.
Con riferimento ai preposti, come indicato al comma 7 dell’art. 37 del D.Lgs. 81/08, è previsto un aggiornamento quinquennale di durata minima di 6 ore in relazione ai propri compiti in tema di salute e sicurezza del lavoro.

Contenuti: 

CONTENUTI DEL CORSO:

  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • Incidenti e infortuni mancati;
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrazione, stranieri;
  • Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.
Requisiti di ammissione: 

Maggiore età.

Durata e orario: 

Durata minima di 8 ore.
La formazione del Preposto deve comprendere quella per i lavoratori, così come dettagliata nel precedente punto 10), e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Certificazione rilasciata: 

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato di frequenza individuale ad ogni partecipante con verifica di apprendimento. Il riconoscimento del corso ed il rilascio delle certificazioni viene compiuto nei modi e nei termini indicati nelle circolari regionali.

Riferimenti Normativi: 

D.Lgs. 81/2008, art. 37 Accordo sancito il 21 dicembre 2011 in sede di Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Bolzano, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 del 11 gennaio 2012.

Data Esecuzione: 
Mar, 26/06/2018 - 13:30

Corso abilitante all'esercizio dell'attività di somministrazione e vendita al pubblico di alimenti e bevande

Destinatari: 

Tutte le persone interessate ad intraprendere un’attività commerciale di vendita e/o somministrazione nel settore alimentare (somministrazione e vendita al pubblico di alimenti e bevande).
Sono esonerati dalla frequenza al corso i possessori di:
laurea in medicina e veterinaria;
laurea in farmacia; 
laurea in scienze dell'alimentazione; 
laurea in biologia; 
laurea in chimica; 
laurea in agraria; 
laurea breve o specialistica attinente alla trasformazione dei prodotti alimentari o alla ristorazione; 
diplomi di maturità e diplomi triennali di istruzione professionale, diplomi e attestati di qualifica rilasciati dalle Regioni, attinenti alla conservazione, trasformazione, manipolazione e somministrazione di alimenti e bevande.

 

Obiettivi: 

Acquisire, ai sensi della vigente normativa, uno dei requisiti abilitanti necessari per l'esercizio dell'attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e per la vendita di prodotti del settore.
Acquisire le competenze sulle tecniche di autocontrollo HACCP

 

Contenuti: 

I contenuti del corso sono conformi a quelli indicati nell’allegato B1 alla D.G.R. n.IX/00887del 01/12/2010 ed in particolare le macro aree sono:

1) CONTROLLARE LO STATO DEI FATTORI DEL SERVIZIO ED IL RISPETTO DELLE MORME DI IGIENE E SICUREZZA
2) EFFETTUARE LA GESTIONE DI ESERCIZI COMMERCIALI
3) EFFETTUARE ASSISTENZA ALLA CLIENTELA
4) EFFETTUARE LA VENDITA E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

 

Requisiti di ammissione: 

- Cittadini italiani che abbiano compiuto 18 anni di età e che abbiano assolto l'obbligo scolastico;
- Cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea in possesso di titolo di studio, se non conseguito in Italia, equipollente a quello indicato per i cittadini italiani;
- Gli stranieri residenti nel territorio della Repubblica Italiana che abbiano compiuto 18 anni di età, che siano in regola con le normative vigenti in materia di soggiorno ed in possesso del titolo di studio equipollente, nel rispetto degli accordi fra i vari Stati, a quello indicato per i cittadini italiani.

Durata e orario: 

130 ore

Certificazione rilasciata: 

Attestato di frequenza e profitto e attestato HACCP

Riferimenti Normativi: 

Maggiore eta', assolto l'obbligo scolastico

Data Esecuzione: 
Gio, 27/09/2018 - 17:30
Condividi contenuti

Training Center