skip to Main Content
Spett.le Azienda,
al fine di prevenire e monitorare i rischi ambientali per la legionella i comuni devono predisporre e curare la tenuta di un registro delle torri di raffreddamento ad umido e dei condensatori evaporativi esistenti sul proprio territorio così come previsto dall’articolo 60 bis 1 della Legge Regionale numero n. 9/2019.
In attesa che Regione Lombardia emani le indicazioni operative utili alla trasmissione delle informazioni necessarie, Assopadana CLAAI insieme alle associazione di categoria provinciali, coordinate dalla Camera di Commercio di Brescia invita tutte le aziende interessate a comunicare in via preventiva al proprio comune di riferimento la presenza, presso il proprio sito produttivo, di torri di raffredamento ad umido e/o di condensatori evaporativi.
A tal scopo alleghiamo un fac-smile di comunicazione che le aziende interessate possono utilizzare per trasmettere a mezzo pec, al protocollo del proprio comune, la presenza di torri di raffredamento e condensatori evaporativi come gesto di responsabilità da parte delle imprese stesse e di collaborazione verso le istituzioni preposte a questo nuovo adempimento.

FAC SIMILE DI COMUNICAZIONE.pdf

Invitiamo inoltre le aziende che detengono presso il proprio sito produttivo impianti di raffreddamento ad attuare un piano di manutenzione costante come previsto dalla Linea Guida ATS di Brescia scaricabile in formato PDF:

Back To Top