Caro Associato,

con la presente comunicazione intendiamo aggiornarla su alcune importanti novità che stanno maturando e probabilmente modificheranno la fiscalità sulle tematiche del passaggio generazionale e della tutela del patrimonio.

Le considerazioni riportate partono da un esame eseguito sulle aliquote massime di tassazione delle imposte di successioni attualmente presenti nei principali paesi europei e negli Stati Uniti, come riportato in allegato 1 (Imposte di successione: aliquote massime attualmente in vigore in vari paesi), dove potrà osservare che attualmente l’Italia gode, rispetto agli altri paesi, di una fiscalità di favore.

Considerato il momento economico che stiamo vivendo, si ritiene molto probabile che la comunità europea indurrà l’Italia ad allinearsi ai valori presenti negli altri Paesi.

Riteniamo, quindi, che in tempi brevi le aliquote delle imposte di successione e le franchigie applicate alle varie tipologie di eredi subiranno sensibili variazioni che, sulla base delle notizie informali che abbiamo potuto rilevare leggendo sui vari media, potrebbero essere simili a quelle evidenziate nell’allegato 3 (Aliquote delle imposte di successione attualmente in vigore con evidenza delle possibili variazioni).

In questo contesto si inserisce anche la riforma del catasto che è diventata legge (Legge 23/2014) e si tramuterà in una variazione delle rendite catastali riferite a tutti gli immobili, con conseguente aumento, oltre alla base imponibile del valore del patrimonio immobiliare oggetto di tassazione, anche delle imposte ipocatastali applicate in successione e/o in donazione.

Diventa importante oggi, quindi, essere informati e consapevoli della propria situazione Patrimoniale, sia come imprenditore che come privato, al fine di poter Tutelare il proprio Patrimonio (mobiliare ed immobiliare) da trasmettere ai figli ed alle persone care e comprendendo quali potrebbero essere le azioni o gli accorgimenti da adottare oggi per evitare impatti patrimoniali consistenti derivanti dal probabile cambiamento nella normativa evidenziata.

Tramite la società Kleros (www.kleros.it) specializzata sulla tematica successoria, vogliamo, in modo gratuito proporLe, il calcolo del Suo Ereditometro. Si tratta di una simulazione basata sul valore del Suo patrimonio in modo tale da percepire l’impatto economico che tali variazioni fiscali potrebbero portare all’interno del Suo nucleo familiare.

All’interno dell’analisi del Suo Ereditometro Le verrà inoltre presentato il costo della consulenza nel caso in cui decidesse di eseguire un’analisi della pianificazione successoria necessaria per soddisfare le Sue richieste nel salvaguardare il patrimonio da trasmettere.

Nell’allegato 4 viene presentato e commentato un esempio di Ereditometro.

Qualora decidesse di proseguire nell’analisi, le soluzioni personalizzate, basate sui Suoi personali specifici bisogni ed esigenze, Le consentiranno di:

  • mantenere la titolarità del patrimonio al disponente sino alla data di premorienza;
  • valutare eventuali divisioni ereditarie al fine di evitare pesanti imposte per la divisione ed evitare probabili disaccordi tra gli eredi stessi;
  • decidere in autonomia senza subire la successione legittima prevista dalla legge (il codice civile che disciplina la tematica è stato scritto nel 1942);
  • evitare e prevenire liti ereditarie in famiglia garantendo l’equità tra gli eredi;
  • tutelare il patrimonio da trasmettere al coniuge, ai figli ed alle persone care.

La società Kleros è inoltre specializzata sulle seguenti tematiche:

  • sul passaggio generazionale aziendale con soluzioni volte a trasmettere con notevoli vantaggi fiscali il valore dell’azienda stessa cercando, allo stesso tempo, di evitare l’eventuale plusvalenza in caso di futura vendita e/o cessione da parte degli eredi;
  • alle coppie conviventi proporre il nuovo Contratto di Convivenza volto a disciplinare i diritti patrimoniali, giuridici, affettivi e comportamentali all’interno delle coppie di fatto in base alla nuova legge approvata sulle unioni civili e sui patti di convivenza;
  • alle famiglie con figli disabili (legge 104/92) proporre soluzioni giuridiche volte alla tutela patrimoniale applicando le indicazioni previste dal nuovo D.L. 2232 (Dopo di Noi) attualmente approvato alla Camera in attesa di diventare legge.

Certi di averLe fatto cosa gradita, contatti il suo referente all’interno dell’Associazione e richieda un incontro con il nostro Responsabile in Brescia per valutare insieme e senza alcun impegno l’analisi dell’Ereditometro e l’impatto patrimoniale che potrebbe subire la Sua famiglia in quanto riteniamo che: PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE – PIANIFICARE SARA’ MEGLIO DI PAGARE

 

Allegato Kleros.pdf

Condividi:

Altri articoli

PRESENTAZIONE MUD scadenza 30 aprile 2024

PRESENTAZIONE MUD scadenza 30 aprile 2024 Si informa che entro il 30/04/2024 presso la Camera di Commercio dovrà essere presentato il MUD – Modello Unico di dichiarazione Ambientale per i rifiuti speciali prodotti nell’anno 2023. La comunicazione deve essere presentata obbligatoriamente

CONVEGNO GRATUITO: LA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO NEI CIMITERI

  in collaborazione con Organizza il convegno gratuito LA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO “CIMITERO”: OBBLIGHI E RESPONSABILITA’ DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE E DEGLI ADDETTI AI LAVORI L’obiettivo del convegno è l’individuazione di possibili azioni di miglioramento all’interno del luogo di

Diisocianati: corso di formazione obbligatoria entro il 24 agosto 2023

Da agosto 2020, con la pubblicazione della modifica del Regolamento Europeo REACH (entrato in vigore nel 2006), è stata introdotta la Restrizione n.74, relativa all’utilizzo dei diisocianati. Tale restrizione, ha introdotto due principali provvedimenti: tutti i lavoratori che utilizzano prodotti

NOVITA’- CORSI E-LEARNING

Nuova modalità di erogazione dei corsi di formazione attraverso l’utilizzo della piattaforma E-Learning. Questa innovativa modalità di apprendimento offre numerosi vantaggi: Flessibilità di Orario: Non dovete più preoccuparvi degli orari fissi di formazione. Potete accedere alla piattaforma E-Learning quando è

FORMAZIONE GRATUITA – CORSO SOCIAL MEDIA MARKETING

CORSO GRATUITO  SOCIAL MEDIA MARKETING DATA DI INIZIO 12 giugno 2023 DURATA 150 ore REQUISITI maggiore età, essere disoccupati ORARIO da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.30 SEDE c/o Assopadana CLAAI Via Lecco 5 Brescia   CORSO FINANZIATO DA

FORMAZIONE GRATUITA – VOUCHER REGIONE LOMBARDIA

FORMAZIONE DEL TUO PERSONALE AZIENDALE A COSTO ZERO DESTINATARI: dipendenti, liberi professionisti, imprenditori OBIETTIVO: migliorare la competitività aziendale MODALITA’ DI EROGAZIONE: voucher riconosciuto direttamente all’impresa per fruire di corsi di formazione da scegliere all’interno di un catalogo regionale. Valore voucher fino a €

Rimani aggiornato

Ogni settimana proponiamo ai nostri affezionati idee, consigli e nuove opportunità per una formazione di valore e al passo con i tempi.

Back To Top